Bandi

Bando borse LDF 2022

Nel corso dell’anno 2021 il Laboratorio dei Diritti Fondamentali – Collegio Carlo Alberto ha pubblicato due volumi contenenti i rapporti di ricerca relativi a Pluralismo etico e conflitti di coscienza nell’attività ospedaliera: il primo volume riguardante Scelte riproduttive e dibattiti sulla genitorialità e il secondo Le scelte di fine vita. La ricerca, di carattere giuridico e antropologico, ha comportato la costruzione di una rete di medici ed operatori sanitari che si sono prestati ad essere intervistati. Verso la conclusione della ricerca ha avuto inizio la pandemia da Covid-19 e si sono manifestati problemi specifici che non hanno potuto essere affrontati con una indagine portata a compimento. È intenzione di LDF proseguire nell’indagine indagando con una ricerca apposita e con lo stesso taglio giuridico e antropologico, le questioni che si sono poste per l’ammissione nelle terapie intensive e sub-intensive dei pazienti affetti da Covid-19 o per l’utilizzo di respiratori o altri strumenti in casi di grave squilibrio tra le necessità cliniche e la disponibilità di risorse assistenziali. La ricerca esplorerà anche quanto sia avvenuto nei principali stati europei.
Ciò premesso, per la conduzione della nuova ricerca, LDF bandisce concorso per una borsa di carattere giuridico e per una borsa di carattere antropologico. Per le candidature alla prima borsa si richiede la laurea magistrale in giurisprudenza, con dottorato di ricerca. Per le candidature alla seconda borsa si richiede laurea magistrale a indirizzo antropologico culturale, con dottorato di ricerca. È comune ad entrambe le borse la richiesta di esperienza di studio sui temi della deontologia medica in campo italiano ed europeo. È richiesta ottima conoscenza delle lingue italiana e inglese, orali e scritte. Verrà apprezzata la conoscenza delle lingue francese, tedesca, spagnola. 
La durata delle borse è annuale, con decorrenza dal 1° gennaio 2022. L’ammontare di ciascuna borsa è di complessivi 30.000 euro lordi.
Le domande, corredate da una lettera di motivazione, dal curriculum vitae nel formato europeo e da eventuali pubblicazioni, dovranno pervenire a LDF in via informatica (all’indirizzo di posta elettronica ldf@labdf.eu) entro il 20 ottobre 2021.
La scelta dei vincitori o delle vincitrici del presente concorso verrà effettuata dalla Commissione di selezione di LDF e comunicata ai candidati. 

Ultime pubblicazioni

Bollettino n. 32 – settembre 2021

La parità di trattamento tra cittadini dell’Unione e cittadini extracomunitari nell’accesso alle prestazioni “familiari” secondo la Corte di giustizia Sommario. 1. La ricostruzione della vicenda. 2. La sentenza della Corte di giustizia. 3. Rilevanza e sviluppi della sentenza. 1. La ricostruzione della vicenda. La sentenza della Corte di giustizia del 2 Settembre 2021, O.D. ed […]

Anziani. Diritti, bisogni, prospettive

di Valeria Cappellato, Bianca Gardella Tedeschi, Eugenia Mercuri

Bollettino n. 31 – giugno 2021

La Commissione nazionale per i diritti umani: un adempimento non più rinviabile Il 23 maggio 2021, il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio dichiarava in una nota diffusa alle agenzie di stampa che “Non possiamo più temporeggiare sulla legge relativa all’istituzione della Commissione nazionale per la protezione dei diritti umani”. […]

Allocazione delle risorse e tutela costituzionale del diritto alla salute – I sistemi in Europa e il caso italiano

di Caterina Di Costanzo e Alessandra Cerruti

La contenzione del paziente psichiatrico. Un’indagine sociologica e giuridica.

di Mario Cardano, Alessandra Algostino, Marta Caredda, Luigi Gariglio e Cristina Pardini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi